6 marzo 2012, Politica e società

Semplificazione, cresce la mobilitazione

Quella norma va cancellata: è questa la richiesta contenuta in un appello sottoscritto da operai metalmeccanici, impiegati, giornalisti e studenti verso il governo per rivedere le norme del decreto Semplificazioni 5/2012. Il numero di firme dell’iniziativa 1, lanciata la settimana scorsa, è arrivata a 80 persone.

L’idea è di Marco Bazzoni, operaio metalmeccanico e Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza a Firenze. Sotto accusa in particolare l’articolo 14 della norma che approderà alla Camera la prossima settimana per la conversione in legge per poi passare al Senato.

L’articolo 14 – sostiene chi ha sottoscritto la domanda – “rallenta i controlli ambientali e quelli per la salute e la sicurezza sul lavoro”. Con l’entrata in vigore del decreto, dicono ancora i promotori, “basterà avere un certificato Uni Iso-9001 o Uni Iso -14401 o Bs Ohsas 18001 per vedere ridotti i controlli della pubblica amministrazione, tranne che in materia fiscale e finanziaria”, anche se “le certificazioni UNI ISO-9001 o UNI ISO-14001 niente hanno a che vedere con la tutela della sicurezza sul lavoro, ma sono relative la prima al sistema qualità (del prodotto finito) , la seconda alla tutela dell’ambiente”.

Chi è interessato ad aderire all’appello può inviare la sua adesione con nominativo, azienda, qualifica e città a: bazzoni_m@tin.it

L’elenco dei sottoscrittori:

1) Dante De Angelis, macchinista trenitalia, RLS-Velletri (RM)
2) Valeria Parrini Toffolutti, presidente associazione nazionale contro le morti sul lavoro, Piombino
3) Roberto Toffolutti, pensionato
4) Graziella Marota, dipendente statale Porto Sant’Elpidio (Fm)
5) Samanta di Persio, scrittrice, L’Aquila
6) Andrea Coppini, Ris, Prato
7) Federica barbieri, figlia operaio deceduto per amianto carrara (Ms), senza giustizia
8) Alex Marangon, Spinetoli (Ap), disegn.progett. presso Schnell Impianti srl di Centobuchi di Monteprandone (Ap).
9) Maria Cristina Cimaglia, Giuslavorista, Roma
10) Dott. Giorgio Giannini, Medico del Lavoro Libero Professionista, Vibo Valentia( Vv)
11) Laura Di Loreti, Spinetoli (Ap), operaia laminatr.autoclav. presso Automobili Lamborghini Spa di Sant’Agata Bolognese (Bo)
12) Consonni Ivan, operaio metalmeccanico ex membro R.S.U. di RulliRulmeca di Alme Bg
13) Leo Morisi, Castelfranco Emilia (Mo)
14) Marisa Lippa – Ospedale regionale “San Salvatore” di L’Aquila -fisioterapista, L’Aquila
15) Giancarlo Spagnoli, Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza presso, Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale di Viterbo
16) Maria Predelli, Professor Emerita McGill University, Montreal (Canada)
17) Paola Morandin RSU e RLS Electrolux Susegana TV
18) Pietro Giannini, libero professionista medico competente specialista in medicina del lavoro, Vibo Valentia (VV)
19) Francesco tuccino, Ergonomo Fiom
20) Mauro Valiani, Empoli
21) Ing. Gianluca Sole, RSPP Dalkia Solar Italia SpA, RSPP Amiata Energia SpA, ASPP Siram SpA su cantiere AOU Udine
22) Lugi Ciulli, Camera dei deputati, coordinatore tecnico
23) Franco Cilenti, Direttore di Lavoro e Salute
24) Diego Alhaique, direttore scientifico della rivista “2087″
25) Mariapia Passigli ­ Redazione Fuori Binario (Firenze)
26) Josephine (osie) Caruso, vivo a Montreal e sono docente di lingua e di cultura italiana alla Concordia University.
27) Daniela Cortese, RLS T.I.Sparkle
28) Colombo Chiara – lavoro presso Brianzacque srl (Monza) – addetto sistema di gestione qualità ambiente e sicurezza- residente a Capriate s Gervasio (Bg)
29) Gianni Alioti, responsabile Fim-Cisl Nazionale Ambiente, Salute e Sicurezza sul lavoro.
30) Marchi mauro ex rls-rsu in mobilità
31) Alessandra Arezzo Mediatrice culturale Roma, Associazione nazionale per la sicurezza sul lavoro Ruggero Toffolutti
32) Elena Pasquini Rossi Commessa, vice-presidente dell’ Associazione Nazionale Ruggero Toffolutti contro le morti sul lavoro. Piombino
33) Luigi Mara – Castellanza (Va) , Direttore della Rivista Medicina Democratica
34) Antonio Muscolino – Collaboratore amministrativo – RSU A.O. Ospedale S.Anna Como
35) Patrizia Gentilini – medico epidemiologo – Medicina Democratica
36) Barile Pietro, Rls Di Servizi Vari Spa, con la qualifica di autista IV livello, Bitonto
37) Dr.Gaetano Calcaterra, RLS Malesci Istituto Farmacobiologico, Bagno a Ripoli (Fi)
38) Sergio Torriero. Pensionato (ex quadro metalmeccanico Ansaldo Trasporti – Napoli), Castel Volturno (Ce)
39) Stefano pennacchietti, Rsu fs-rfi, Roma
40) Malvisi Massimo Rls Rfi Firenze
41) Rolando Dubini, avvocato, Milano
42) Giorgio Floridia, tecnico di stampanti, ex delegato RSU Xerox
43) Fabio Strambi, Poggibonsi, Siena
44) Renzo Vaccarone, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, primo ricercatore, Genova
45) Antonella Federzoni, madre di un ragazzo vittima di un incidente sul lavoro, Civitavecchia
46) Cosimo Giannattasio, Resp.le Coordinamento Salute, Ambiente e Sicurezza, UST CISL Taranto
47) Santo della Volpe, giornalista Tg3, Roma
48) Vallarelli Giuseppe, operati Fiat auto Torino
49) Ferdinando Coronati, Axitea, Guardia Giurata, Novi Ligure
50) Baffert Beppe, collaboratore salute e sicurezza USR CISL Piemonte e FIM CISL Nazionale
51) Testi Mauro ex RLS Enel
52) Marchetti Andea, RLST CGIL Ravenna
53) Donato Acampora, Impiegato, RSU Caterpillar Hydraulics Italia, Jesi (Ancona)
54) Bisconti Alex,impiegato, Pisa
55) Vincenzo Violetti, laureando in Tecniche delle Prevenzione negli Ambienti e nei Luoghi di Lavoro della Federico II di Napoli
56) Francesca Tola, Iglesias (Ci)
57) Gianni Presepi, Perito Industriale, Bologna
58) Daniele Suigo, operai metalmeccanico RSU MAZZONI L.B.
59) Fabrizio Ricci, Giornalista
60) Manuela Marcon segreteria Fiom CGIL Treviso
61) Corradino Stefano (Direttore Articolo21)
62) Giulietti Giuseppe, Aderisco insieme a tutta la assemblea di Articolo 21 che ha deliberato alla unanimità.
63) Marco Bertoldo, studente, Gallarate ( Varese )
64) Falleti Massimiliano, Lavoro alla mtm/brc di cherasco (cuneo) , rls e rsu.
65) patrizia serranti – rspp Bologna
66) Barbara Breyhan, danzatrice – Sesto Fiorentino (Fi)
67) Davide Fabbri, Verdi di Cesena per la Costituente ecologista, Delegato CGIL RSA Aster Coop di Pievesesestina di Cesena (FC)
68) Elena di Fiorino – Forte dei Marmi (LU) – Disoccupata
69) Paolo Banchi, ex RLS Enel, Firenze
70) Federico giusti operaio rls, Pisa
71) Silvia Riparbelli, Associazione Nazionale per la Sicurezza sul Lavoro “Ruggero Toffolutti”
72) Elisabetta Reguitti Giornalista
73) Marco Chiriaco, impiegato tecnico, ispettore verifica impianti termici per la provincia, RSU FIOM, Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, Savona
74) Florida Tallarico, Tecnico della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, Pisa
75) Sabina Filardo, RLS Autista Anm di Napoli
76) Tiziana Pistol, ASLTO1, psicologa, Torino
77) Luca Baragatti, Responsabile Nazionale Lavoro e Welfare, Federazione dei Giovani Socialisti
78) Ciurli Massimo operaio metalmeccanico e RLST provincia di Pisa
79) Pileggi Leopoldo, referente Emilia Romagna dell’ Associazione Nazionale Sicurezza sul lavoro Ruggero Toffolutti, Correggio (Re)
80) Stefania Martelloni – Associazione Toffolutti

(www.repubblica.it , 5 marzo 2012)

Lascia un commento

 

 

Visitatori

  • 650731 visite totali
  • 130 visite odierne
  • 3 attualmente connessi