15 marzo 2011, Globalizzazione ed Europa - Politica e società

L’isola

per un mondo senza padronilampedusadi Renato Sacco

In questi giorni, come ha affermato il Ministro Maroni ‘rischiamo di vedere arrivare un’ondata di 80.000 migranti che fuggono dal Nord Africa’. E sull’Isola di Lampedusa si vivono momenti di solidarietà e accoglienza accompagnati da polemiche. Come quella con la UE da parte dello stesso Ministro degli Interni, che non esita a dare colpe all’Europa intera e a reclamare un contributo immediato di 100 milioni di euro perché, dice lui, ‘questa situazione non si risolve con i respingimenti’. E mentre assistiamo a questi grandi movimenti di popolo, nelle piazze in Egitto, Algeria, Tunisia, Yemen, Iran (e Italia!) e di fughe in mare di migliaia di persone che vanno alla ricerca… e perdono anche la vita, il servizio pubblico RAI manda in onda un’altra Isola, quella dei famosi, in Honduras, dove qualcuno si diverte a far finta di essere naufrago, ecc.
Che amarezza, per non dire sconcerto e rabbia! Il messaggio che arriva è che è tutta una fiction, a Lampedusa come in Honduras, un qualcosa che si guarda in Tv, che non ti tocca da vicino. E, ciliegina su tutto, arriva anche, all’Isola dei Famosi, la telefonata del Direttore Generale della Rai per fare i complimenti alla trasmissione! Non aggiungo altro. Ognuno si faccia la sua opinione…
Vorrei quasi sperare – visto che da 10 anni conduco con d. Angelo una piccola rubrica per una televisione a Verbania, VcoAzzurratv.it – di ricevere anch’io una telefonata in diretta dal Direttore Rai, anche se in quella Tv lui non c’entra niente. Se telefonasse però, potremmo chiedergli di farsi portavoce al Ministro Maroni, alla disperata ricerca di 100 milioni di euro per Lampedusa, non di prenderli dall’Isola dei Famosi, no, ci mancherebbe! e poi quel programma non costerà mica tutti questi soldi! No, di prenderli dal progetto degli F35, i nuovi aerei da guerra, dal costo di circa 100 milioni di Euro l’uno. E l’Italia ne vuole comprare ben 131 ! Uno più uno meno, che differenza c’è. Chi fosse interessato, sia Maroni che Masi, può consultare il sito di Pax Christi www.paxchristi.it

(articolo del 15.2.2011 pubblicato sul sito www.mosaicodipace.it rubrica “L’opinione di”)

Lascia un commento

 

 

Visitatori

  • 646735 visite totali
  • 129 visite odierne
  • 4 attualmente connessi